Associati

Media Partner

Banner
You are here: Home News Ultime Data Collection MRFID presenta Golf®, sistema per l’automazione di marine e porti
MRFID presenta Golf®, sistema per l’automazione di marine e porti PDF Stampa E-mail
Notizie - Ultime Data Collection
Scritto da Data Collection   

Si chiama Golf® l’innovativo sistema brevettato dalla Terminal Service in collaborazione con MRFID che promette di semplificare e agevolare la gestione di scali e porti. Il sistema consente di risolvere numerose problematiche legate alla gestione degli ormeggi, a partire dalla maggiore sicurezza nei porti. Quest’ultima è garantita dalle informazioni scambiate con la Capitaneria, che conoscerà, in tempo reale, il numero e la provenienza delle imbarcazioni che transitano all’interno del porto in tempo reale.

 

Il sistema si compone di due parti. La prima prevede una struttura con feritoie trasversali rivolte verso il bacino, che, attraverso un lettore di prossimità incorporato, riesce a rilevare la presenza di sfere RFID. È fissata o preformata nel pontile / banchina / molo. La seconda è una sfera d’acciaio e teflon cui sono assicurate le cime d’attracco in dotazione all’imbarcazione. La sfera contiene al suo interno un TAG programmabile con i dati e le informazioni dell’imbarcazione e dell’armatore. Il sistema brevettato Golf®, attraverso l’automazione dell’ormeggio, rende il diportista indipendente nelle manovre di partenza e di attracco. È possibile, inoltre, identificare quante e quali barche hanno lasciato lo scalo, a che ora, consentendo di estrapolare statistiche relative al traffico marittimo, identificando fasce di maggiore e minore rotazione. Al contempo, il riconoscimento dell’imbarcazione in fase di attracco, consente di verificare l’esatto posizionamento e la correttezza della data e dell’orario di arrivo. Golf® permette di automatizzare e rendere altamente semplificato l’ormeggio, tanto da non richiedere la supervisione di un addetto al controllo, con riduzione dei costi legati all’impiego di risorse umane.

In ambito prettamente amministrativo è possibile dettagliare i consumi di energia e materie prime di ogni singola imbarcazione. Questa gestione consente di rilevare fin dal primo mese di utilizzo, un notevole risparmio in termini di tempo dedicato alla ripartizione dei costi e dei consumi. L’automazione garantisce la riduzione e, in taluni casi, l’eliminazione dell’errore umano. In sintesi, il sistema brevettato Golf® consente di: identificare l’imbarcazione, conoscere il suo posizionamento, dettagliare i consumi, rilevare in tempo reale quante e quali imbarcazioni sono ormeggiate in uno specifico scalo, aumentando in misura esponenziale il controllo e di conseguenza la sicurezza nei porti.

 
Tot. visite contenuti : 623535