Associati

Media Partner

Banner
You are here: Home News Ultime Data Collection Rilevazione delle presenze degli alunni
Rilevazione delle presenze degli alunni PDF Stampa E-mail
Notizie - Ultime Data Collection
Scritto da Administrator   
Una volta la maestra faceva l’appello, oggi le presenze degli alunni vengono registrate con smart card. La tecnologia entra nella scuola con le nuove tessere identificative che contengono i dati personali, la dieta e le tariffe dei pasti, e che servono al genitore per il pagamento delle rette scolastiche presso edicole o negozi convenzionati. Il sistema, gi attivo in ben 70 Comuni, è stato implementato da Acme Italia, partner tecnologico esperto nello sviluppo di applicazioni nel campo della monetica, su terminali Ingenico, societ leader nei sistemi di pagamento elettronico.
Oggi la retta scolastica non si paga più con il tradizionale bollettino o con l’addebito sul conto corrente, ma con i terminali di pagamento, in totale autonomia e con la massima libert di scelta: il genitore può scegliere di pagarla in più momenti e in luoghi diversi (edicole o negozi convenzionati), diluendo il pagamento secondo le proprie esigenze, oppure di saldare l’intero importo in anticipo, liberandosi da incombenze e scadenze fisse. In dettaglio, ad ogni alunno è assegnata una smart card identificativa (associata ad un codice PAN), nella quale sono contenuti i dati personali, la tariffa e la dieta del bambino. I terminali Ingenico i5100 installati presso le scuole e connessi ad un lettore di codici a barre, rilevano le presenze degli alunni e trasmettono il dato al sistema di gestione della mensa, che attiva le ordinazioni dei pasti e registra la presenza nel database. Con la stessa carta il genitore può recarsi presso i punti autorizzati e versare il pagamento della retta o del numero di pasti prescelto, tramite l’apposito terminale Ingenico che accetta il versamento e trasmette i dati al server centrale. Lo scontrino rilasciato resta al genitore come ricevuta del pagamento effettuato. I genitori, inoltre, possono controllare la propria situazione debitoria o creditoria mediante l’invio di un semplice sms oppure accedendo all’apposita pagina web del sito del Comune, dove sono registrate tutte le movimentazioni legate alla propria carta identificativa. Per la realizzazione del sistema, Acme Italia ha scelto di utilizzare la piattaforma software di sviluppo e i terminali Ingenico perché sono gli strumenti che possono garantire la massima programmabilit , affidabilit e sicurezza anche in ambiti complessi come le scuole o le mense.
 
Tot. visite contenuti : 623509